Asma bronchiale News

Asma: le 3C dell’aderenza, la campagna di informazione Simer e Siaaic

Sono già oltre 7 milioni gli italiani affetti da asma e da malattie respiratorie croniche. Di queste, quasi 4 milioni rispettano le indicazioni del medico soltanto per tre mesi l’anno. Un problema che coinvolge gli adulti (uno su due non rispetta le prescrizioni del medico) ma in misura ancora maggiore i bambini, gli adolescenti e le persone anziane. Secondo i dati SIMER (Società Italiana di Medicina Respiratoria) e SIAAIC (Società Italiana di Allergologia Asma e Immunologia Clinica) il 70% dei bambini e ragazzi sotto i 14 anni non assume più i farmaci prescritti dopo un anno dalla prescrizione mentre oltre il 60 degli anziani segue la terapia prescritta per non più di due mesi. Per tutti questi motivi SIMER e SIAAIC hanno lanciato la campagna di sensibilizzazione sulla aderenza alle terapie chiamata “Le 3C dell’aderenza”: consapevolezza, correttezza e costanza sono infatti le tre caratteristiche fondamentali per trattare le malattie respiratorie croniche, come l’asma, in maniera efficace e senza errori. I motivi della scarsa aderenza alle cure possono essere diversi: dimenticanza, schema terapeutico complicato (come nel caso degli anziani che si ritrovano a dover assumere medicinali per diversi tipi di disturbi e spesso finiscono per dimenticarne qualcuno), ribellione (come nel caso degli adolescenti) o mancanze da parte dei genitori (nel caso dei bambini), che a volte commettono l’errore di affidare troppo presto ai bambini la gestione della malattia. In altri casi invece la terapia viene modificata deliberatamente dal paziente, per timore degli effetti collaterali o perché pensa di non avere bisogno della terapia nei periodi in cui i sintomi sono più blandi. “Spesso ad essere dimenticati sono gli inalatori, perché quando i sintomi appaiono relativamente sotto controllo sono in molti a pensare di non averne più bisogno, scordandoseli sino a che la prima ricaduta non li costringe, in molti casi, ad un ricovero” ha spiegato Francesco Blasi, presidente SIMER. La mancata adesione alle terapie prescritte dal medico, infatti, provoca il 24% delle ricadute ed è alla base di ben 6 ricoveri su 10, con conseguenze negative sulla salute dei pazienti e costi per la società stimati in 10 miliardi di euro ogni anno.

Info autore

Dr. Filippo Fassio

Allergologo, appassionato di allergologia e Allergy Blogger. Lavoro tra Firenze, Pistoia e Lucca. E cerco di fare del mio meglio per arrivare sempre alla soluzione del problema!