News

Allergie in vacanza: cosa mettere in valigia per viaggiare sereni

allergie in vacanza
Estate, tempo di vacanze. Per godersi la meritata pausa estiva al riparo da reazioni allergiche e problemi di salute ecco qualche semplice e utile consiglio su cosa mettere in valigia e su come comportarsi sotto l’ombrellone. Prima di tutto, chi si ritrova a dover fare i conti con allergie dai sintomi gravi dovrebbe contattare il proprio allergologo prima della partenza, in modo da valutare se è il caso di adottare specifiche misure preventive o di prescrivere farmaci specifici o di emergenza. È naturalmente necessario portare con sé una scorta sufficiente dei medicinali prescritti dall’allergologo e, ove possibile, portarli con sé nel bagaglio a mano in caso di viaggi in aereo. Può inoltre essere utile chiedere al proprio allergologo di preparare una lettera, in inglese, che indichi di quale tipo di allergia soffrite e, se necessario, che dovete portare sempre con voi i medicinali necessari, anche nei voli in aereo. Per chi è affetto da allergie alimentari i viaggi e le vacanze debbono essere affrontati con ancora maggiore cautela. Al momento della prenotazione del vostro viaggio verificate sempre con l’agenzia viaggi e con la compagnia aerea che la compagnia e la struttura prescelte siano attrezzate per garantirvi un volo e una permanenza prova di rischi. Una buona strategia potrebbe inoltre essere quella di prepararsi una card da tenere nel portafoglio che spieghi, nella lingua locale e/o in inglese (se si viaggi all’estero) di quale tipo di allergia soffrite e quali sono gli alimenti che è necessario evitare. Per i celiaci, per esempio, questo sito propone una vasta selezione di card stampabili che spiegano il vostro tipo di patologia in moltissime lingue http://www.celiactravel.com/cards/ . Attenzione infine ai cibi confezionati, che non sempre riportano la presenza di allergeni in piccole quantità. Per chi invece è affetto da riniti allergiche e allergie ai pollini può essere utile consultare i calendari pollinici per il paese di destinazione. Qui http://www.meteovista.co.uk/Europe/United-Kingdom/Hay-fever-London/4163337 per esempio è disponibile il calendario pollinico per la città di Londra, mentre qui http://www.webmd.com/allergies/healthtool-pollen-counter-calculator quello relativo agli Stati Uniti.   Foto: Flickr.com

Info autore

Dr. Filippo Fassio

Allergologo, appassionato di allergologia e Allergy Blogger. Lavoro tra Firenze, Pistoia e Lucca. E cerco di fare del mio meglio per arrivare sempre alla soluzione del problema!